© 2013 by Rocknroad Racing

UN PO DI STORIA

La pista polivalente di Tolmezzo viene inaugurata il 21 Novembre 2009 ed è stata fortemente voluta da Rotary Club e dal Comune di Tolmezzo. Verso Ottobre 2010 la consegna in gestione ad una associazione Sportiva operante in ambito automobilistico, in particolare e motoristico in generale.

La "Sezione Due Ruote", ribattezza immediatamente il circuito per l'uso moto "Tolmezzo Track - The Mountain Circuit" per la sua locazione ai piedi delle alpi orientali, alla confluenza delle sette valli carniche.

 

A partire dal Dicembre 2013 la gestione è stata affidata a ROCKNROAD RACING, team operante nel ramo del motorsport a 360° e che con la sua professionalità ha dato un enorme impulso alla crescita delle attività dell'impianto, che è diventato in regione un vero e proprio punto di riferimento per gli appassionati, per gli operatori imegnati in corsi di guida di ogni tipo e per tutte le attività ed enti istituzionali coinvolti nelle attività di sicurezza stradale.

Il curcuito concepito per compiti addestrativi nella guida, si presta perfettamente ad ogni tipo di corso di guida, ed è dotato di un ampio piazzale asfaltato che diventa il luogo ideale per eseguire ogni ripo di esercizio e preparazione.

La pista, un progetto tecnicamente realizzato da un Rotaryano D.O.C., l'architetto udinese Paolo Petris, rappresenta un lavoro di notevole pregio che ci ha dato un percorso molto tecnico, snodabile in tre differenti tipi di tracciati che possono essere sfruttati in entrambi i sensi di marcia, soprattutto grazie alle vie di fuga appositamente studiate.
Il circuito è esente da alte velocità di punta nella sua configurazione, peculiarità che lo rende particolarmente adatto a neofiti e principianti; tuttavia la sua larghezza e varietà di percorso lo rendono divertente ed appetibile anche per piloti esperti.

Indicato anche per le prove libere e i test, il circuito ha una notevole larghezza e presenta alcuni leggeri dislivelli, nella sua configurazione di tracciato fast, permette di raggiungere velocità di punta notevoli.
Il suo uso motociclistico è consentito a Scooter, Moto Stradali, Moto Sportive, Motard e Pit-Bike.
Attualmente su questo impianto è vietata qualsiasi tipo di competizione.

I PUNTI PIU' SIGNIFICATIVI DEL TRACCIATO E' SONO DEDICATI A CAMPIONI SCOMPARSI.. 

MARCO SIMONCELLI

BARRY SHEENE

JOCHEN RINDT

YASUTOMO NAGAI

GUIDO PACI

MICHELE ALBORETO

MICHELE ALBORETO

GILLES VILLENUEVE

MIKE HAILWOOD